| 
  • If you are citizen of an European Union member nation, you may not use this service unless you are at least 16 years old.

  • Stop wasting time looking for files and revisions. Connect your Gmail, DriveDropbox, and Slack accounts and in less than 2 minutes, Dokkio will automatically organize all your file attachments. Learn more and claim your free account.

View
 

gruppon1

Page history last edited by had13@... 12 years, 8 months ago

Gruppo n°1

 

 

 

 

Membri del gruppo

 

 

 

Materiali ed equipaggiamento

 

Eco H2/O2 and JuniorBasic

 

-Serbatoio per ossigeno (serbatoio riserva acqua)

-Serbatoio per idrogeno (serbatoio riserva acqua)

-Elettrolizzatore

-Serbatoi di compensazione

-Elica

-Tappuccio di gomma

-Cella del carburante

-Pannello solare

 

 

 

Eco H2/O2

 

Consiste in un pannello solare, elettrolizzatore PEM, serbatoi per idrogeno e ossigeno, cella del carburante PEM e un’elica.

JuniorBasic

 

Consiste in un pannello solare, elettrolizzatore PEM, serbatoi per idrogeno e ossigeno, cella del carburante PEM e un’elica.

Materiale addizionale

 

-Acqua distillata con conduttività minore di 2µS/cm

-Panno assorbente

 

-h-tec Videolight, Spotlight or h-tec PowerSupply Junior(for JuniorBasic) or PowerSupply(for Eco H2/O2)

 

 

Come funziona

 

L’ Eco H2/O2 and JuniorBasic generano energia elettrica grazie al pannello solare e con l’energia generata elettrolizzano l’acqua suddividendola in idrogeno e ossigeno. I due gas generati vengono convogliati in diversi serbatoi; dopodiché reagiscono tra di loro nella cella del carburante per formare acqua ancora una volta. Durante questo processo viene prodotta energia elettrica che verrà utilizzata successivamente.

 

 

 

Preparazione

 

Sia l’elettrolizzatore che la cella carburante devono essere inumiditi adeguatamente prima di compiere una qualsiasi operazione, poiché la conduzione dei protoni avviene grazie all’acqua.

1.Rimuovi i tappi di gomma dai tubicini.

2.Riempi i due serbatoi con dell’acqua distillata fino a raggiungere 20cm3. L’acqua scorre nell’elettrolizzatore; se a causa di bolle d’aria l’acqua non scorre adeguatamente è compito tuo quello di facilitare il passaggio dell’acqua premendo sulla superficie del tubicino.

3.Riempi ora i due serbatoi sempre con dell’acqua distillata fino a raggiungere la portata massima.

4.Posiziona i serbatoi di compensazione sui due serbatoi che sono stati riempiti precedentemente con l’acqua. ATTENZIONE: l’acqua può fuoriuscire dal serbatoio. Asciuga il tutto con il panno assorbente.

5.Chiudi i tubicini collegati alla cella del carburante con i tappi di gomma.

6.Connetti i cavi provenienti dal pannello solare all’elettrolizzatore. Assicurati che la polarità sia corretta!

7.Esponi a luce solare il pannello oppure se sei in laboratorio aiutati con l’ h-tec Videolight, Spotlight or h-tec PowerSupply Junior(for JuniorBasic) or PowerSupply(for Eco H2/O2).

 

ATTENZIONE: la distanza tra il pannello solare e la fonte luminosa deve essere di circa 50cm. Se come fonte luminosa utilizzi  l’h-tec Videolight il pannello solare NON deve essere distante da esso meno di 30cm.

8.L’elettricità prodotta dal pannello solare divide l’acqua in idrogeno e ossigeno all’interno dell’elettrolizzatore. I gas vengono convogliati poco alla volta negli appositi serbatoi.

9.Aspetta un paio di minuti finchè il livello dell’acqua presente nel serbatoio dell’idrogeno raggiunga il livello indicato nella figura.

10.Rimuovere attentamente il tappo di gomma dal serbatoio dell’idrogeno della cella carburante prima di sommergere la membrana di montaggio dell’elettrodo con il gas idrogeno.L’acqua e l’aria residua sono espulse dal sistema e simultaneamente dalla cella del carburante.Se nessun gas viene espulso dalla cella del carburante schiacciare attentamente il tubo flessibile tra la cella del carburante e il serbatoio.Chiudere il tubo con il tappo di gomma subito dopo che l’acqua raggiunge il livello prestabilito.

11.Ripetere il passo 10 per il serbatoio dell’ossigeno della cella del carburante.

12.Aspettare finchè i gas si sono nuovamente accumulati nel serbatoio.

13.Connettere la carica elettrica alla cella del carburante.

14.L’unità è adesso nella mobilità per la dimostrazione e può anche essere usata per effettuare esperimenti.

 

 

 

Diagnostica errori:

 

Se tutti i collegamenti tra la carica elettrica e la macchina sono corretti controllare se….

1.Entrambi i serbatoi di riserva contengono sufficiente acqua, e che quest’ultima stia raggiungendo l’elettrolizzatore.

2.Il rendimento della sorgente elettrica sia sufficiente.Il vantaggio dovrebbe essere minimo di 1,6V , ma non deve superare i 2,0V.

3.Ci sia sufficiente luce per poter operare il modulo solare

 

 

 

Manutenzione

 

Le celle del carburante e gli elettrolizzatori del tipo usato non richiedono nessun servizio.Comunque si prega di annotare:

1.Usare acqua fresca e distillata ogni volta che il sistema viene messo in funzione.

Prima di mettere via l’unità:

1.Chiudere i tubicini mettendo sulle capsule un po’ dell’acqua che rimane nelle celle.

2.Lasciare i serbatoi di compensazione sui serbatoi dei gas.

3.Pulire la base del piatto per evitare che ci siano dei residui d’acqua.

Comments (0)

You don't have permission to comment on this page.